Indietro

Approfondimento

I disegni del cuore

In questo approfondimento raccogliamo i disegni presentati nel video “La Circolazione del Sangue”. Insieme ad alcune considerazioni sul valore didattico del disegno (dove didattico vale in entrambi i sensi, sia per insegnare, sia per imparare).

 

I disegni del cuore fatti rapidamente alla lavagna sono i seguenti:

  1. cuore visto dall’esterno
  2. cuore aperto con valvole e tubi
  3. cuore semplificato diviso in 4 camere e 4 tubi
  4. simbolo caratteristico del cuore

Questi disegni sono liberamente usabili a scuola e a casa. Come uso scolastico, essi possono essere

  1. ricopiati a mano libera dall’insegnante o dagli studenti;
  2. proiettati alla lavagna interattiva, affinché siano ricopiati dagli studenti;
  3. stampati e dati agli studenti

Che i contorni si siano fatti a mano (meglio) o si trovino pronti, questi disegni schematici si possono arricchire, come minimo

  1. con colori e con ulteriori particolari
  2. aggiungendo scritte (nomenclatura) e frecce
  3. combinando più "livelli" con colla o nastro adesivo in un "fold-up"

Questi disegni sono ispirati ai disegni su Wikipedia dell’user Wapclapet, di nome Eric Pierce.

Ecco i link ai suoi lavori, che raccomandiamo.

  1. cuore
  2. diastole
  3. sistole

Così scrive Eric Pierce (Wapclapet) a proposito della sua esperienza di illustratore su Wikipedia:

È solo illustrando su Wikipedia che ho davvero imparato a illustrare. Qui, ho una completa libertà creativa, ma ci sono un numero di vincoli da considerare. Per funzionare su Wikipedia, un’illustrazione dev’essere abbastanza semplice da essere leggibile a bassa risoluzione; deve comunicare l’informazione in modo complementare al testo descrittivo; non deve dipendere dalla lingua. Avendo lavorato con loro per un po’, credo che questi vincoli possano solo migliorare le illustrazioni, e io penso di essere migliorato come illustratore con la mia esperienza qui. Gli apprezzamenti e i riconoscimenti che ho ricevuto per le mie illustrazioni sono la migliore ricompensa.

Si tratta quindi, di una conferma del detto che facendo si impara, ovvero disegnando si impara a disegnare. Per questo motivo gli insegnanti "fanno fare" disegni agli studenti, fanno fare esercizi.

In più, facendo il disegno si memorizza, si studia. Disegno l'aorta, ci scrivo vicino aorta, me l'attacco in camera, non la dimentico più. E così scrivo i nomi di tutti i vasi sanguigni, le camere del cuore, le valvole.

E inoltre, il disegno e l'osservazione stimolano il pensiero, il disegno anatomico fa nascere domande sul funzionamento. Il disegno conduce all'esperimento, e infatti Harvey aggiunge l'esperimento ai bellissimi disegni anatomici del suo tempo.

 

La storia dell’anatomia è ricca di disegni da ricopiare. È un esercizio utilissimo. Possiamo seguire la storia dell’anatomia, guardando in particolare il cuore. Lo faremo in tre approfondimenti su tre momenti importanti della storia dell'anatomia:

  1. Leonardo da Vinci disegna il cuore
  2. A Padova il disegno e il cuore
  3. Frank Netter disegna il cuore

Ma la rassegna in storia dell'anatomia non sarebbe completa senza un riferimento all'anatomia nei libri per bambini e ragazzi. Il punto di riferimento in questo senso è senza dubbio l'opera di David Macaulay. Architetto di formazione, raggiunge il successo con Cattedrale e la serie ad esso successiva: Piramide, Roma Antica, Castello, Building Big, Underground, Moschea... libri che raccontano la storia della costruzione. L'altro suo grande successo è "Come funzionano le cose" in cui si esplorano col disegno gli oggetti che ci circondano. È quindi un autore molto reinventoresco: storytelling e oggetti di uso quotidiano. 

Nel video “La Circolazione del Sangue” racconto della mia esperienza nel portare il suo libro “The Way We Work” nelle classi scolastiche. La mia copia è in inglese (non è tradotto), ma anche se fosse in italiano, forse sarebbe un po’ difficile per gran parte degli studenti della primaria. Più indicato per le medie. Ma i disegni parlano benissimo. In molte occasioni l’ho lasciato in prestito, e gli studenti ne ricopiavano i disegni, contentissimi.

Alcune pagine di “The Way We Work” si possono sfogliare sul suo sito del 2008, all’epoca del lancio del libro, accessibile tramite Wayback Machine. Una intervista è visibile su youtube. Di una intervista alla NPR c’è anche il testo.

E quindi eccolo, il disegno proposto nel video. Si chiama “In Circulation” (2007). Riassume in modo esemplare la circolazione, la disposizione dei tubi, il colore del sangue, la somiglianza del cuore con quattro pompe. L’originale è conservato all’Eric Carle Museum of Picture Book Art.

 

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Tradizione e rivoluzione nell'insegnamento delle scienze