Indietro

Elettrolisi dell'acqua

    Questo laboratorio è adatto agli alunni delle seguenti classi:
  • Scuola Sec. 1° grado
  • Scuola Sec. 2° grado

Vorresti realizzare questo laboratorio in classe?

Ci sono due modi:

  1. FAI DA TE, il migliore. Sul sito sono presenti tutti i materiali per un insegnante con video di spiegazione, schede ed approfonimenti e naturalmente tutti i prodotti da acquistare per far sperimentare la scienza agli alunni
  2. CHIAMA GLI ESPERTI di Reinventore. Possiamo venire direttamente in classe e realizzare il laboratorio in sostituzione degli insegnanti. Il costo indicativo è riportato di seguito, ma vi invitiamo comunque a contattarci per definire tutte le modalità

Descrizione

Il laboratorio sull'Elettrolisi dell'Acqua è rivolto alla scuola secondaria.

L'esperimento principale è quello tipico dell'elettrolisi dell'acqua, il cosiddetto Voltametro di Hoffmann per capirci, ma realizzato con materiale povero e non con vetreria.
Si può eseguire dalla cattedra, insieme a racconti e spiegazioni, ma soprattutto si fa distribuito, con gli studenti a coppie che eseguono gli esperimenti. In questo caso il costo è un po' maggiore per i materiali necessari.

L'attività riprende l'esperimento originale di Nicholson e Carlisle del 1800: anche loro lo fecero con materiali poveri più o meno così.
Si può fare dunque l'esperimento con un solo bulbo, raccogliendo cioè i due gas Idrogeno e Ossigeno nella stessa pipetta. Questa miscela è esplosiva, è detta miscela tonante, ma la sua piccola quantità garantisce che l'esperimento sia sicuro.

Si può fare poi l'esperimento a due bulbi, usando anche degli indicatori per individuare dove la soluzione è acida o basica.
Così Idrogeno e Ossigeno vengono raccolti separatamente, e in quantità diverse in rapporto 2:1.
Si può dare una spiegazione microscopica del fenomeno con i modellini molecolari a biglie e molle.

Questo esperimento inoltre è alla base dell'introduzione di diverse parole quali elettrodo, catodo, anodo, ione, catione, anione ed è quindi molto importante per la comprensione del loro significato.

E poi ci sono le numerose variazioni che ogni laboratorio con materiale povero permette: gli elettrodi non solo di ferro, ma si possono fare di rame o di grafite con mine della matita; si possono cambiare i volt applicati, 3, 4½, 6, 9, eccetera.

Costo (per laboratori tenuti da Reinventore)

Ciascun laboratorio dura di norma 1 ora (ci si può accordare anche per un'ora e mezza o due).
Reinventore prevede interventi di almeno 2 ore nell'arco della mattinata (o del pomeriggio), anche in classi diverse. L'importo è di 50 €/h, comprensivo dell'uso e consumo dei materiali semplici. Per la scuola statale il costo è esente IVA, mentre per i privati è necessario aggiungere l'IVA. Per le scuole fuori dal Comune di Verona (dove ha sede Reinventore) è necessario aggiungere il rimborso chilometrico secondo le tabelle ACI.
Per progetti con almeno 15 ore di laboratori, è previsto uno sconto del 10%.

Questo laboratorio ha un costo aggiuntivo di 2 euro ad alunno, in quanto vengono forniti numerosi materiali per gli esperimenti in prima persona: materiali che poi si consumano o rimangono all'alunno stesso.

Approfondisci questo argomento con i materiali di Reinventore

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Tradizione e rivoluzione nell'insegnamento delle scienze