Torna all'elenco
Astromedia

La Macchina a Vapore

KIT_SW429dms
Prezzo:
35,00 €
Quantità:

La confezione contiene i materiali per la costruzione di una Macchina a Vapore che viene messa in movimento con alcune candeline. La costruzione di una macchina a vapore è un'attività particolarmente indicata per gli studenti delle scuole superiori e per quelli delle scuole medie più motivati. La costruzione è anche raccomandabile agli insegnanti di scuola primaria, che possono poi mostrare il modello funzionante e raccontarlo ai loro studenti.

La maggior parte delle persone pensa che la macchina a vapore sia stata inventata dallo scozzese James Watt (1736-1819) che per essa ricevette un brevetto nel 1769. Per dirla tutta inventò quei miglioramenti cruciali che portarono la macchina a vapore al trionfo e allo sviluppo della rivoluzione industriale. Ma la prima macchina a vapore utile e funzionante fu inventata nel 1712 dall'inglese Thomas Newcomen; e perfino lui aveva i suoi predecessori, anche se le loro realizzazioni non ebbero successo: il suo connazionale Thomas Savery (1698) che inventò anche la misura della potenza detta "cavallo vapore", il francese Denis Papin (1690), lo spagnolo Blasco de Garay (1543), e naturalmente il greco Erone di Alessandria (10-70 d.C.) con la sfera (eolipila) mossa dal vapore.

Il principio di una macchina a vapore è facilmente spiegato: il vapore occupa fino a oltre 1600 volte il volume dell'acqua da cui è stato prodotto. Pertanto, all'interno di una caldaia in cui l'acqua viene portata all'ebollizione, si genera una pressione elevata. Questa pressione viene utilizzata dalla macchina a vapore: il vapore viene convogliato in un cilindro contenente un pistone mobile che cede alla pressione e inizia a muoversi. Questo movimento viene trasferito al volano da una biella e può quindi essere utilizzato per alimentare tutti i tipi di macchine.

La Macchina a Vapore fa parte della serie di prodotti Astromedia distribuiti da Reinventore.
Le istruzioni in italiano per la costruzione sono disponibili in questo allegato (scaricabile anche nella sezione Extra).
A questo LINK si trova una traduzione automatica dall'inglese con tante immagini, molto esplicativa.

Nessuno ha ancora scritto una recensione su questo prodotto

Informazioni sui cookie presenti in questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici e statistici anonimi, necessari al suo funzionamento. Utilizza anche cookie di marketing, che sono disabilitati di default e vengono attivati solo previo consenso da parte tua.

Per saperne di più x

Tradizione e rivoluzione nell'insegnamento delle scienze